Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

La Sede

L’Istituto Italiano di Cultura di Edimburgo è stato istituito l’1 gennaio 1979 come sezione staccata dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra, diventando autonomo nel 2001. Sul piano dell’attività si è assistito a un continuo e costante sviluppo, che ha portato l’Istituto ad assumere dimensioni e impegni sempre più importanti che ben si riflettono nei diversi cambiamenti di sede. Da semplice ufficio all’interno del Consolato Generale d’Italia al n. 6 di Melville Crescent, l’Istituto ha ben presto avuto suoi propri locali al n. 2 della stessa strada, per poi passare dall’1 luglio 1988 in un edificio interamente a sua disposizione, nel quartiere dell’Università al n. 82 di Nicolson Street, dove tuttora si trova. I locali vennero inaugurati il I settembre 1988 alla presenza del sottosegretario Sen. Susanna Agnelli e dell’Ambasciatore Boris Biancheri.

 

Approfondimenti
  • COME RAGGIUNGERCI

    Istituto Italiano di Cultura
    82, Nicolson Street
    Edimburgo, EH8 9EW

    Autobus: 3,5,7,8,9,14, 29, x29, 30, 31, x31, 33, 35, 37, x37, 47, 47B, 49.

    Treno: l'Istituto dista circa 10 minuti a piedi dalla stazione di Edinburgh Waverley.

    Parcheggio: Nicolson Square Car Park (27A Nicolson Square, Newington, Edinburgh EH8 9BX).