Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Sonorities Festival Belfast 2024

SonoritiesFestivalBelfast

Sonorities, il principale festival di musica digitale e contemporanea dell’Irlanda del Nord, torna da martedì 9 a sabato 13 aprile 2024 con un programma di oltre 40 eventi, con 98 artisti provenienti da 20 Paesi.

Organizzato dalla Queen’s University di Belfast dal 1981 come festival biennale, Sonorities da oltre quarant’anni apre la strada a musicisti, compositori e artisti del suono di tutto il mondo, dando loro la possibilità di presentare le proprie opere destinate ad ascoltatori appassionati.

Quest’anno, Sonorities accoglierà 14 artisti italiani. Il programma completo è disponibile QUI.

Andrea Laudante12th perception of Prakrti

Andrea Laudante (Napoli, 1993) è un compositore di musica elettroacustica e polistrumentista. La sua estetica è influenzata dallo studio e dalla pratica delle tradizioni spirituali orientali, che si manifestano con forza in opere come il ciclo “Percezioni di Prakṛti”. La musica di Andrea è stata presentata in festival quali Akousma-INA GRM (Parigi), Festival Futura (Crest) Totem Èlectroacoustique (Montréal), CIM XXIII (Ancona), In-sonora (Madrid), Martini Elettrico (Bologna), Atemporanea (Buenos Aires) e trasmessa dalle radio nazionali Radio 3, Radio France, Radio WDR. Andrea ha anche ricevuto il primo premio di INA GRM Découvertes 2021.

Domenico De SimoneCHANCE

Domenico De Simone è docente di Composizione elettroacustica presso il Conservatorio di Musica di Foggia. Laureato in Composizione, Musica Elettronica, Pianoforte e Jazz. Diplomato in Composizione presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e in Musica Elettronica con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Santa Cecilia. Ha ottenuto il diploma di merito in Musica per film di Ennio Morricone e in Composizione di Franco Donatoni presso l’Accademia Chigiana di Siena. Le sue composizioni sono state eseguite in più di cento concerti in Italia e all’estero (Cina, Lettonia, Canada, Cile, Argentina, Romania, Malta, USA, Irlanda, Regno Unito, Spagna, Austria, Brasile, Francia, ecc.) e trasmesse da RADIOTRE.

Enrico Dorigatti –  hyperobject::01 and Cryoconite

Enrico Dorigatti è un sound artist sperimentale e un tecnologo creativo. È particolarmente interessato all’interazione tra audio e immagini, ai sistemi generativi e alla condivisione tra uomo e macchina nel processo di creazione artistica. Attualmente è dottorando in sound art presso l’Università di Portsmouth (Regno Unito).

Francesco SantagataOverthinking – listening to music and not talking is the best, I think

Francesco Santagata è compositore/improvvisatore elettroacustico, polistrumentista, autore di musica per teatro. Dopo aver conseguito il diploma di I livello in “Musica Elettronica” presso il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, attualmente studia per il II livello. Ha concentrato la sua ricerca sul suono sintetico, sull’uso del suono digitale di scarto e sul rapporto tra suono e parola. È membro stabile dell’orchestra elettroacustica OEOAS, del collettivo Napoli Totale Elettronica e di altre esperienze di musica sperimentale.  Si occupa inoltre del rapporto tra suono e allestimento teatrale per diverse compagnie. Ha totalizzato centinaia di esibizioni dal vivo in tutta Italia.

Giuseppe Pisano, Paolo Montella and Andrea LaudanteNon è un compendio di etologia numerico-digitale

Giuseppe Pisano è un compositore e interprete di musica elettroacustica. Il suo lavoro è caratterizzato dall’uso del field recording come mezzo per indagare lo spazio e come principale strumento compositivo.
Paolo Montella è compositore elettroacustico, polistrumentista e programmatore. Ha incentrato la sua ricerca sul rapporto tra suono e sorgente, intesa come sistema fenomenico complesso.
Andrea Laudante è un compositore italiano di musica elettroacustica e polistrumentista. La sua estetica è influenzata dallo studio e dalla pratica delle tradizioni spirituali orientali, che si manifestano con forza in opere come il ciclo “Perceptions of Prakṛti”.

Leo Cicala  – “VOCI SOTTOVUOTO” a stereophonic electroacoustic piece

Compositore elettroacustico, esecutore acusmatico, live performer, insegnante. Ha studiato Strumentazione per Banda presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce e si è laureato con lode in Musica Elettronica presso la stessa istituzione; ha inoltre studiato batteria e musica jazz e si è laureato in Scienze Biologiche. Vincitore del primo premio di composizione elettroacustica “Bangor Dylan Thomas Prize” nel Regno Unito, è stato finalista in diversi concorsi internazionali, le sue composizioni sono state eseguite in importanti festival in Italia, Francia, Belgio, Svezia, Giappone, Regno Unito, Germania, Cipro, Montecarlo, Argentina, Cile e negli Stati Uniti (Florida, Louisiana, Oklahoma e New York).

Marco FerrazzaRelative Present

Marco Ferrazza è un compositore di formazione non tradizionale, creatore di opere elettroacustiche e audiovisive, nonché esecutore di musica sperimentale. Ha composto diversi brani acusmatici che sono stati eseguiti in varie mostre e festival internazionali. Nel suo lavoro combina musica elettronica, esplorazioni visive, colonne sonore sperimentali e improvvisazione libera. Un aspetto della sua ricerca sonora è rivolto al recupero delle tecniche elettroacustiche di base per l’elaborazione di suoni concreti, nonché alla ricerca di potenzialità interpretative legate all’uso di field recordings multipli svincolati dal contesto spazio-temporale di riferimento.

Mattia Benedettidrifting

Mattia Benedetti è un compositore. Vive a Perugia. Cerca di creare musica che assomigli a un mondo aperto, senza un centro ma pieno di connessioni interne e di ambigue somiglianze con se stesso.  Cerca di creare musica che assomigli a un’isola, isolata da tutto, un habitat estremo dove vivono solo organismi endemici. I suoi brani sono stati presentati a Perugia (Segnali 2018), New York (ICMC 2019 e NYCEF 2020), Buenos Aires (Atemporánea 2019), Salta (Espacios Sonoros 2019), Città del Messico (Muslab 2020), Madrid (In-Sonora 2020), Santiago (ICMC2020), Taipei (WOCMAT 2020), Madrid (IN-SONORA 11) e Parigi (en Chair et en Son 2021). Ha partecipato al Premio San Fedele 2019 (Milano).

Michele Del Prete – Contrafacta Doppelrohr 2’

Dottorato di ricerca in Filosofia presso la Freie Universität di Berlino. Ha studiato composizione a Graz con Beat Furrer e musica elettronica a Venezia con Alvise Vidolin. Ha suonato i propri lavori elettronici con complesse ambientazioni spaziali a Graz (IEM Cube) e a Madrid (Auditorium Museo Reina Sofía). Attualmente sta lavorando al suo dottorato artistico (Composing for organ and electronics: spaces and practices) presso l’Orpheus Institute Gent-ACPA Leiden University. È direttore artistico di Registri, un festival internazionale di sound-art, organo e musica elettronica dedicato all’organo Nachini del 1745 di San Servolo, Venezia, Italia. È professore di Estetica all’Accademia di Belle Arti di Venezia.

Nicola Cappelletti and Nicola Fumo FrattegianiPNX

Nicola Cappelletti è un artista del suono elettroacustico, performer e compositore. Si è diplomato in musica elettronica, con lode e menzione d’onore, presso il Conservatorio di Perugia. Vincitore del XV Premio Nazionale delle Arti, la sua ricerca artistica si concentra sul rapporto tra suono acustico e trattamento elettronico in relazione a opere audiovisive, teatro e poesia contemporanea. Come interprete la sua attività spazia dalla musica popolare, con incursioni nel rock e nella musica da club, a concerti di improvvisazione radicale per violino preparato e live electronics. È membro dell’ensemble Opificio Sonoro.
Nicola Fumo Frattegiani è un compositore elettroacustico e audiovisivo che vive a Perugia. I suoi lavori sono stati presentati in diversi festival nazionali e internazionali. Autore e performer, la sua ricerca si occupa di musica elettroacustica, suono per immagini, video, mostre d’arte e composizioni per spettacoli teatrali. È Cultore della materia in “Elettroacustica” e “Computer Music” presso il Conservatorio di Musica di Perugia. È stato titolare della cattedra di Composizione musicale elettroacustica presso il Conservatorio di Musica di Messina. Attualmente è docente di Sound design presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata.

Paolo MontellaCairo backwards

Paolo Montella è un compositore elettroacustico, polistrumentista e programmatore. Le pratiche di field recording e di improvvisazione radicale sono al centro della sua estetica. Ha incentrato la sua ricerca sulla relazione tra suono e sorgente, intesa come sistema fenomenico complesso. La sua formazione deriva da esperienze sia autodidattiche che accademiche. Si è diplomato in Musica Elettronica al Conservatorio di Napoli con il M° Elio Martusciello. I suoi lavori sono stati eseguiti in festival come Sonic Cartography (Chatham, UK), XIII CIM (Ancona, IT), Interferenze (IT), Supersonique Festival (Marsiglia, FR), Martini Elettrico (Bologna, IT), Fixed Room – Tempo Reale (Firenze, IT).

Paolo Pastorino and Claudio SannaPietre di una esposizione

Paolo Pastorino (1983) è un compositore multimediale italiano, specializzato in informatica musicale e tecnologie del suono. Esplora composizioni acusmatiche, elettroacustiche e audiovisive, presentate a livello globale. La sua ricerca si concentra sulla musique concrete, la registrazione sul campo e l’espressione audiovisiva.
Claudio Sanna (1985) è pianista, compositore e artista visivo. Eccelle nel repertorio contemporaneo, esibendosi con ADM soundscape e Praxodia trio. Tra i lavori più significativi, “Studies on ninths” e “Hatikvah” per la sua tesi di composizione. Nel 2015 è stato pubblicato il suo album di debutto “Ammentos” con Hat Hut Records. Nel 2022 ha presentato “Contemporary Sardinian Composers”, una rassegna di musica sarda.

Stefano CatenaTravelling without Moving

Stefano Catena è un compositore e ricercatore italiano: è specializzato in musica acusmatica, installazione ambientale e multimediale, sintesi sonora, spazializzazione e programmazione sonora. I suoi lavori sono stati inclusi ed eseguiti in alcune delle più importanti conferenze internazionali come Sound and Music Computing (SMC) e Colloqui d’Informatica Musicale (CIM), New York Electroacoustic Music Festival (NYCEMF) e molte altre. Attualmente sta conseguendo un dottorato di ricerca in Musica, Tecnologia e Innovazione presso la De Montfort University di Leicester sotto la guida di Peter Batchelor, Leigh Landy e Scott Wilson.

VacuaMoeniaPlasma

VacuaMoenia è un progetto di ricerca indipendente che quest’anno festeggia dieci anni di attività. Il suo tema è il suono dei villaggi siciliani abbandonati. VacuaMoenia ha partecipato al “Sonorities Festival”, al “Sound and Memories”, al Symposium on Acoustic Ecology (UK), all'”Invisible Places – Sounding City” (PR), al “KlingtGut!” (DE), la Nuit Blanche di Parigi (FR). Ha partecipato a DAAR “Difficult Heritage”, a “:After – Festival Diffuso di Architettura”, a Manifesta12, al festival Eterotopia, a Liminaria, a “Sound Corner” all’Auditorium Parco della Musica. I lavori elettroacustici di VacuaMoenia sono pubblicati per Cronica Electronica e Tempo Reale.

Maggiori informazioni disponibili QUI.

  • Organizzato da: Sonorities Festival Belfast